Press Releases

Ideal Work Innovative Surfaces
Innovative Surfaces
E’ leader nel mercato europeo delle pavimentazioni decorative in calcestruzzo. Un primato che si fonda sulla proposta di soluzioni tecnologicamente innovative e un servizio di posa qualificato con applicatori formati internamente.
  • Ideal Work S.r.l.
  • Via Kennedy, 52
  • 31030 Vallà di Riese Pio X (TV)
  • T. +39 0423 45 35
  • F. +39 0423 74 84 29
  • www.idealwork.it

Ideal Work per Garage Italia: Materico effetto cemento con il Pavimento Nuvolato Architop®

Un’esperienza multisensoriale, uno spazio eclettico, dallo stile industriale, un sogno per gli amanti dei motori: è Garage Italia, il nuovo hub creativo e ristorante di Lapo Elkann frutto della ristrutturazione e restauro dell’ex stazione Agip di piazzale Accursio a Milano.

La vera anima creativa di garage Italia è la Materioteca, il luogo dove il sogno di personalizzazione diventa realtà. Sembra una biblioteca, ma al posto dei libri troviamo pareti di tessuti, pelli e campioni di lamiera in infinite variazioni cromatiche, che il cliente può scegliere per la propria vettura a seconda dei propri gusti ed esigenze. Un vero e proprio atelier dei veicoli; e al centro dello un cofano battuto di una Ferrari, adibita a scrivania di Lapo.

A pavimento serviva una superficie materica, che ricreasse quella di un vero hub e che si armonizzasse con lo stile industriale dell’ambiente. Per questo è stato scelto Nuvolato Architop Ideal Work, la soluzione cementizia che in pochi mm (3-4 mm) consente di ottenere una superficie continua e senza giunti di dilatazione, brutalista, contemporanea, graffiante, che si crea con il materiale robusto, forte e potente per eccellenza: il cemento. Nuvolato Architop, in tonalità scure, insieme alle luci soffuse che illuminano le pareti, ben esalta i colori dei materiali esposti, come opere d’arte in un museo. Oltre che per le sue caratteristiche estetiche Nuvolato Architop possiede un’elevata resistenza e capacità di adesione, che lo rendono idoneo per il ripristino di grandi pavimentazioni industriali e commerciali e per tutte le aree soggette all’alto traffico.

Al primo piano si accede all’area ristorante, un gomito panoramico con ampie vetrate, dove gustare uno dei piatti del menù ideato da Carlo Cracco. Anche in questo spazio, tutto rimanda al mondo dei motori: al centro si trova la scocca lavorata a mano della Ferrari GTO che fa da isola-drink; se si alza lo sguardo al soffitto, si possono notare le lampade, ricavate da marmitte, e una vera pista elettrica giocattolo, per un totale di 35 mt di legno con inserti in acciaio con 22 mini-modelli di Formula 1. Lungo tutto il perimetro si trovano panche, sedie e tavoli disegnati appositamente per il ristorante e realizzati da Cassina Contract. Per l’arredo sono state scelte 50 sedie 298 (De Lucchi per Cassina) personalizzate con grafiche racing. Nove sedili Ferrari Daytona e due sedili della Ferrari 599 sono diventate delle poltrone e infine il divano è stato creato ispirandosi alla Ferrari di Gianni Agnelli, con rivestimento in pelle Frau bicolore e prese USB nascosti nei braccioli. Tutto è curato nei minimi dettagli, come gli interni di un’auto di lusso.

A pavimento, Nuvolato Architop, con le sue tonalità scure, esalta il colore chiaro della scocca-isola bar; e si fonde con il particolare Blue Navy delle pareti. Allo stesso tempo, la nuvolatura, con i suoi effetti dinamici, esalta lo stile industriale, creando una continuità stilistica a tutti gli ambienti interni del palazzo.